scrivi per informazioni

verifica le date libere

proposte per gli adulti

ogni incontro ha la durata di 80 minuti, senza limiti al numero di partecipanti.

utilizziamo google meet o zoom. sarò io a entrare nel gruppo classe, quindi mi si manderà un link per accedere.

zio gianni tra le pagine - incontro rodariano

per i cento anni di gianni rodari, un incontro dedicato ai suoi libri e al suo lavoro, ma non solo... anche alle storie mie e di altri autori, tutti nipoti di zio gianni. letture, collegamenti, trucchi, qualche esercizio... per restare ragazzi a tutte le età. al termine verrà fornita una bibliografia dei testi proposti.

mi spiego, ti racconto - seminario di didattica narrata

storia, geografia, scienze... non esiste una materia che non possa essere raccontata. anche la matematica e pure la grammatica!

tra esempi vecchi e nuovi, un viaggio nel mondo della narrazione divulgativa, o nella divulgazione narrata, per scoprire il filo variopinto che unisce la storia alle storie e come queste permettano di capire qualcosa senza accorgersene, agevolando ogni successiva spiegazione.

idee, immagini, immaginazioni - seminario di produzione di idee

dove trovo un'idea per scrivere una storia? e perché la maggior parte delle idee arrivano troppo presto oppure arrivano troppo tardi? e se l'idea poi me la rubano? e se l'idea la metto a testa ingiù?
tra esempi letterari e trovate narrative, esercizi scritti e disegnati, trovate inattese e trucchi del mestiere, un viaggio alla caccia delle idee, che sono dappertutto, ma dove stanno nessuno lo sa...

la storia della storia delle storie - seminario di narrazione

come nasce un racconto? dove comincia? dove finisce? e prima dell'inizio cosa accade? accade che da una storia ne nasce un'altra, o tante altre...

un laboratorio di narrazione, alla scoperta o la riscoperta di alcune storie, la loro riscrittura, la reinterpretazione, fino ad arrivare a qualcosa di nuovo e personale. la ricerca della parola giusta e la scelta del suo posto all'interno della frase. una riga, due righe, un paragrafo...

© andrea valente