vai alla playlist dei videoracconti da ascoltare in streaming
scarica l'ebook con dodici racconti in formato kindle
se vuoi ricevere ogni settimana un racconto direttamente nella tua casella di posta elettronica, scrivi qui sotto il tuo indirizzo, che verrà custodito nella mailing list sul server di tinyletter e usato solo ed esclusivamente per inviarti il racconto settimanale. non sarà ceduto a terzi, né utilizzato per ricerche, statistiche e sondaggi. potrai cancellarti in qualsiasi momento.
a un passo da te

passeggiando sulla spiaggia in cerca di conchiglie per la sua collezione e di qualche crostaceo da bollire per la cena, il naufrago notò un’insolita impronta, nitidamente impressa nella sabbia bagnata...

titic e titac

quando ancora i libri venivano scritti con la macchina da scrivere, facendo titic e titac ad ogni ora del giorno, e titac etitic ad ogni ora della notte, c’era una macchina da scrivere che non faceva né titic né titac...

in viaggio con l'ammorbidente

il piccolo yuri era piccolo davvero, al punto che quando si giocava a nascondino lui si infilava zitto zitto, quatto quatto, tra la biancheria nella lavatrice e sbirciava fuori dall’oblò che gli pareva di essere sul nautilus...

l'uovo e la gallina

la linea del traguardo chiudeva il rettilineo laggiù e l’uovo se ne andava rotolando in scioltezza, certo com’era di arrivare primo, quando la pollastra piumosa e starnazzante, con agile battito d’ala...

lassù sull'olimpo

«sono zeus!» urlò, sbraitò, strepitò zeus verso le due del pomeriggio, lanciando fulmini e saette nel cielo a pecorelle, rombi di tuono e coriandoli di carta. «sono zeus!» ripeté, con vigore ancor maggiore...

la lucertola e il coccodrillo

un giorno un coccodrillo incontrò una lucertola. anzi no, fu la lucertola a incontrare il coccodrillo, perché grosso e distratto com’era, lui non l’aveva nemmeno notata, mentre lei ne aveva sentito la presenza...