clicca qui per ricevere ogni settimana un racconto direttamente nella tua casella di posta elettronica.
il tuo indirizzo verrà custodito nella mailing list sul server di tinyletter e usato solo ed esclusivamente per inviarti il racconto settimanale. non sarà ceduto a terzi, né utilizzato per ricerche, statistiche e sondaggi. potrai cancellarti in qualsiasi momento.
il gatto vegetariano

un topo se ne andava bel bello, zitto zitto, quatto quatto, nel buio del sottoscala, con la tipica aria di un gatto nel sottoscala, finché...

mieaaaooow! cigolò un gatto, come una vecchia porta...

anzi no

questa storia comincia con un lupo. un lupo grigio quasi nero, soprattutto di notte, quando anche tutto il resto è nero, con gli occhi gialli, i denti aguzzi, la coda spelacchiata e l’ululato alla luna in cielo...

il gallo d'inghilterra

il gallo, chicchirichì, cantava allegro ogni mattina, alle prime luci dell’alba.

un giorno, sempre all’alba, cockadoodledo! cantò allegro chissà chi.

era un gallo pure lui, come tutti i galli che prima di colazione...

la più befana del reame

«specchio, specchio delle mie brame – recitava con fare ispirato la befana ogni sera, prima di coricarsi – chi è la più bella del reame?!»

lo specchio, chiaro, sincero e con la coscienza limpida...

cenetta e cinemino

monsieur auguste-louis aveva finalmente trovato una fidanzata, o forse la fidanzata aveva trovato lui, o ancora i due si erano trovati, verso il tramonto: si erano visti, si erano sorrisi e da quel momento erano...

il naso di babbo natale

babbo natale, non è certo un caso , 

fierissimo andava del suo grosso naso,

a forma di tonda, gustosa patata...

© andrea valente