un compenso, in caso di incontri, è sempre gradito.

  • la sua quantificazione dipende dal tipo e dalla durata dell'impegno e varia necessariamente di caso in caso. la cosa migliore sarebbe che chi invita offrisse quanto ritiene e il più delle volte va bene. altrimenti basta chiedere.

  • il rimborso delle spese di viaggio, vitto o alloggio - ove anticipate - è sempre previsto in aggiunta all'eventuale compenso e va pagato in contanti il giorno dell'incontro, dietro presentazione del biglietto del treno e della ricevuta dell'albergo o del ristorante. in caso di viaggio in automobile il costo chilometrico viene calcolato con l'aliquota più bassa delle tabelle a.c.i.

  • il compenso viene pagato con bonifico, generalmente entro trenta giorni dalla ricezione di regolare fattura, in formato elettronico.

  • è senz'altro possibile sostituire il compenso con l'acquisto dei libri da parte dei ragazzi. in questo caso i libri coinvolti nell'operazione verranno forniti dall'agenzia letteraria caminito, con la quale ho un accordo.

© andrea valente